Articoli

La suite PROCS ottiene la qualificazione AGID

Entra a far parte del catalogo servizi Saas del Cloud Marketplace di Agid per la PA anche PROCS, la piattaforma del Gruppo SCAI per la digitalizzazione, l’automazione e il monitoraggio dei processi

Il Cloud Marketplace di AgID è il portale che espone i servizi e le infrastrutture qualificate da AgID secondo le Circolari AgID n. 2 e n.3 del 9 aprile 2018. PROCS ha completato con successo l’iter di qualificazione, ed è stata inserita tra i servizi SaaS disponibili nel Marketplace AGID per la Pubblica Amministrazione. Un risultato importante per il Gruppo SCAI che negli ultimi tre anni ha investito nella realizzazione del prodotto.

Ideata, progettata e realizzata da SCAI Tecno, la piattaforma open-source PROCS è una suite LCAP integrata (Low Code Application Platform) che supporta l’attuazione e il governo delle attività di una struttura aziendale o amministrativa e consente di orchestrare le attività, digitalizzare, automatizzare e monitorare i processi in maniera agile per favorire la trasformazione tecnologica e organizzativa, migliorare l’esperienza utente e offrire servizi di alta qualità in tempi rapidi. Basata su una soluzione che pone il processo alla base dello sviluppo, PROCS è in grado di ridurre l’operatività in media del 50%.

Sempre nell’ottica di facilitare l’implementazione dei servizi, PROCS rende disponibile l’integrazione con il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) e con la piattaforma dei pagamenti (PagoPA).

I punti di forza sono confermati dalle attuali esigenze della PA alle prese con crescenti richieste di cittadini e imprese, complessità nell’erogazione di servizi anche in risposta alle linee guida del PNRR.

Tra i casi di successo che hanno visto l’applicazione di PROCS in ambito PA: la piattaforma digitale per la gestione di istanze di pagamento della Regione Campania nell’ambito del programma Garanzia Giovani e il supporto all’iniziativa P.UN.T.A.C.CAPO per l’erogazione di un servizio di matching domanda/offerta di lavoro di contrasto al fenomeno del caporalato. 

Con la certificazione AGID, sosteniamo un percorso di innovazione continua di PROCS verso tecnologie sempre più mature, prima su tutte l’AI, come ad esempio l’introduzione di assistenti virtuali o chatbot – spiega Giancarlo Terrana, Product Manager di PROCS – I beneficiari sono tutti gli stakeholder della PA, cioè cittadini, imprese, professionisti e soprattutto i servizi di contact center”.

PROCS è disponibile in modalità SaaS sulla piattaforma Telecom SPC Cloud, su Azure, AWS, Google. 

Notizie

Loading…
Loading…