E-SIGN: FEA, FIRMA GRAFOMETRICA SU TABLET E SMARTPHONE

Soluzioni di FEA - firma grafomentrica per la completa dematerializzazione dei processi

Le soluzioni di firma elettronica avanzata basate su grafometria consentono la completa dematerializzazione di molti processi aziendali, assicurando valore legale ai documenti digitali firmati direttamente su tablet o smartphone, e permettono di aumentare l’efficienza con notevoli risparmi sui costi di gestione dei documenti.

La FEA, nella sua declinazione di firma grafometrica, consente di accertare l’identità del firmatario di documenti grazie alla rilevazione e al riconoscimento delle caratteristiche univoche di firma. Per abilitare il processo di digitalizzazione, le aziende devono dotarsi di dispositivi hardware e soluzioni software che permettano di acquisire e conservare, in ottemperanza ai requisiti di sicurezza previsti dalle normative, i parametri biometrici di firma (quali posizione, velocità, accelerazione, pressione esercitata, tratto aereo, inclinazione), identificatori grafologici decisivi d’autenticità.

Focus On

IoT | Firma grafometrica & FEA| e-Sign

La necessità di apporre delle firme ai documenti ha sempre rappresentato una delle maggiori cause d’insuccesso dei processi di completa dematerializzazione. La difficoltà di coniugare il valore legale della firma a una sua semplicità e immediatezza, cercando di prescindere da dispositivi rilasciati attraverso procedure di riconoscimento preventivo, da portare sempre con sé, rende la firma grafometrica, basata su tablet o smartphone, lo strumento più idoneo a superare tali insuccessi.
La firma grafometrica su tablet e smartphone è una delle soluzioni più utilizzate dalle imprese per la completa digitalizzazione end-to-end al fine di rendere i processi full paperless con la completa eliminazione dell’archivio fisico e il conseguente risparmio sui costi di gestione. Il DPCM 22 febbraio 2013 stabilisce le Regole Tecniche affinché tale soluzione abbia validità legale come Firma Elettronica Avanzata.
La “firma elettronica avanzata” è una firma elettronica che soddisfa i seguenti requisiti:

  • è connessa in maniera unica al firmatario;
  • è idonea ad identificare il firmatario;
  • è creata con mezzi sui quali il firmatario può conservare il proprio controllo esclusivo;
  • è collegata ai dati cui si riferisce in modo da consentire l’identificazione di ogni successiva modifica di detti dati.
La FEA deve essere collegata ai dati IN MODO DA CONSENTIRE L’IDENTIFICAZIONE DI OGNI SUCCESSIVA MODIFICA DI DETTI DATI. A tale scopo vengono utilizzati idonei algoritmi crittografici per il calcolo delle impronte documentali e della firma. Gli standard europei sono il CAdES, il PAdES e lo XAdES. La firma elettronica avanzata richiede la definizione:

  • degli algoritmi crittografici da usare per le impronte documentali ai fini della determinazione dell’integrità del documento;
  • degli algoritmi crittografici da usare per legare la sottoscrizione al documento;
  • della struttura e del formato dei dati da utilizzare per l’aggregazione delle varie componenti al fine di dare evidenza di ciò che si è firmato.

Nel caso della sottoscrizione biometrica questo tipo di crittografia si affianca alla biometria stessa per la protezione dei dati riguardanti la sottoscrizione del titolare.

L’efficacia probatoria della FEA è stabilita nel comma 2,articolo 21 del D.Lgs. 7 marzo 2005 n. 82 e successive modificazioni (Codice dell’Amministrazione Digitale – CAD). “Il documento informatico sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, formato nel rispetto delle regole tecniche di cui all’articolo 20, comma 3, che garantiscano l’identificabilità dell’autore, l’integrità e l’immodificabilità del documento, ha l’efficacia prevista dall’articolo 2702 del codice civile”. Le soluzioni di firma Grafometrica costruite nel rispetto delle Regole Tecniche (DPCM 22 febbraio 2013) assumono tal efficacia.

Target di riferimento

La firma grafometrica su device mobili e altre soluzioni di firma elettronica avanzata sono utili alle aziende di tutti i settori per consentire la completa dematerializzazione dei processi che implicano la firma di documenti, consentendo notevoli risparmi e aumento dell’efficienza. Molto utilizzata in ambito bancario e assicurativo, continua a conquistare nuovi mercati, anche grazie a normative in materia di dematerializzazione, come l’obbligo di fatturazione elettronica verso la PA e può essere un elemento tecnologico abilitante in tutti i settori, con savings notevoli.

Abstract

Il Gruppo SCAI, primo a introdurre la firma digitale in Italia, ha forti competenze sugli aspetti tecnologici e normativi dei diversi sistemi di firma elettronica e crittografia. e-Sign, la proposta FEA – firma grafometrica del Gruppo SCAI, include le migliori soluzioni software per la firma su tablet e smartphone più servizi di assessment, consulting, implementazioni e integrazione nei sistemi informativi aziendali.

Il Gruppo SCAI aiuta imprese e istituzioni a puntare su soluzioni innovative di FEA-firma grafometrica e digitalizzazione per gestire e semplificare i processi aziendali end-to-end, con l’obiettivo di un forte contenimento dei costi e del raggiungimento della massima efficienza operativa.
Le soluzioni proposte permettono una facile integrazione nei sistemi informativi aziendali, garantendo un ampio spettro di proposte tecnologiche quali smart card, token USB, certificati software, grafometria. L’implementazione di funzionalità di firma elettronica, per rendere effettivo un completo processo di dematerializzazione, è così enormemente semplificata.
L’offerta comprende l’integrazione con sistemi di gestione documentale per il trattamento dei documenti che nascono digitali e devono rimanere tali per il loro intero ciclo di vita. Le competenze del Gruppo SCAI coprono tutti gli aspetti critici della gestione di un processo di dematerializzazione, inclusa la fase di sottoscrizione digitale:

  • scelta appropriata della tecnologia di firma
  • scelta degli algoritmi crittografici
  • valutazione della conformità rispetto alle normative
  • produzione della documentazione prevista per legge
  • valutazione degli aspetti relativi alla Privacy

ABOUT IoT | Firma grafometrica e FEA | e-Sign

  • Document Management Workshop a Varsavia, 7 0ttobre 2015 - Gruppo SCAI - SCAI Polska - e-Doc-750x500w

Document Management Workshop a Varsavia

9 October 2015

Una occasione di approfondimento su sistemi di gestione documentale (DMS), documenti elettronici (e-Doc), dematerializzazione dei flussi documentali
  • news_fea-firma-grafometrica-dematerializzazione_GruppoSCAI_900x600

FEA, firma grafometrica, dematerializzazione

4 May 2015

La firma grafometrica su tablet e smartphone consente di eliminare l'archivio fisico ed è tra le soluzioni più utilizzate di firma elettronica avanzata

WANT TO KNOW MORE?

DOWNLOAD THE BROCHURE

RELATED SOLUTIONS