Piattaforme OmniChannel Big Data Analytics

Gruppo SCAI - Piattaforme OmniChannel e Big Data Analytics - Data Manager Novembre 2015

Piattaforme OmniChannel Big Data Analytics. Digital transformation e customer centricity: Gruppo SCAI all’avanguardia nella multicanalità. Web application client oriented, pattern MVC e data binding framework per servizi digitali multicanale customer-oriented.

 DataManager – La rivista professionale dell’Information & Communication Technology – n° 408 novembre 2015 | Data Manager Online

OmniChannel Big Data Analytics Platforms – Piattaforme OmniChannel e Big Data Analytics

Nell’economia digitale, in un mondo sempre più connesso e nel quale servizi web, mobilità e big data sono paradigmi dominanti, è sempre più importante capire le aspettative del cliente – cosa pensa, cosa cerca, cosa si attende – e offrirgli una web user experience unica e integrata. Le aziende cercano partner ICT affidabili, che offrano le migliori soluzioni tecnologiche e il giusto approccio architetturale, per rispondere al meglio a queste esigenze.

Il Gruppo SCAI e la multicanalità

“Il Gruppo SCAI, con oltre 1000 addetti, è una realtà di aziende in rete e uno dei primi system integrator italiani. Le aziende di ogni settore si affidano al network per trovare le migliori risposte. Grazie all’acquisizione di know how a livello tecnologico e strategico su architetture e sistemi IT e in particolare alle esperienze di IT Euro Consulting, siamo all’avanguardia nella multicanalità” afferma Massimiliano Cipolletta, AD del Gruppo SCAI.

Open Bank e OmniChannel Architecture

“Operiamo in tutti i settori ma è il finance, particolarmente dinamico e innovativo, che ci ha coinvolti nei progetti più impegnativi” prosegue Cipolletta. Tra le soluzioni di successo proposte dal Gruppo SCAI quelle legate al mondo “Open Bank”, un eco-system che permette alle banche di rafforzare l’offerta digitale, sia B2C che B2B. “Gli scenari tecnologici dominanti in ambito finance per i prossimi anni saranno fortemente condizionati dall’aumento costante della propensione dei clienti all’utilizzo di canali digitali. Per far fronte al percorso evolutivo verso l’accesso da più canali con diversi devices – PC, smartphone, tablet, … – gli istituti bancari stanno integrando l’infrastruttura IT con tecnologie OmniChannel. Si realizzano così piattaforme sicure, robuste e scalabili, con Open API, che permettono di utilizzare più di un canale per eseguire operazioni bancarie e che rendono fruibili informazioni durante l’esecuzione”.

Nuovi sviluppi front end, open API, chaching e memory data grid

“Le web applications tradizionali non sono abbastanza reattive. La velocità, essenziale nelle transazioni web, non è ottimale. Front-End client centric, open API, caching e memory data grid sono invece gli strumenti che utilizziamo per proporre un’architettura ICT tecnologicamente evoluta, aperta, necessaria per offrire un’esperienza d’uso unica, che crei vicinanza e forte brand-experience. Web application client oriented, pattern architetturale MVC (Model View Controller) e data binding framework offrono massima scalabilità, risposte immediate, forte interoperabilità. Un ecosistema di applicazioni e servizi che rende molto facile l’interazione tra i dati provenienti da fonti eterogenee e accrescere, rapidamente e in massima sicurezza, l’offerta digitale con app e nuovi servizi di valore” prosegue l’AD.

Big Data & Data Analytics

“Un ecosistema basato su piattaforme architetturali di questo tipo, con design User-Centered, permette inoltre di utilizzare Business Intelligence e Big Data Analytics per creare nuovi, più sofisticati, modelli di business basati su previsioni real time del comportamento del cliente e di migliorare il tasso di conversione e grazie al parallel computing si ottimizza l’utilizzo dell’ infrastruttura IT. E’ anche più facile scoprire frodi e sventare minacce alla sicurezza, preservando l’integrità e proteggendo i dati. Le soluzioni del Gruppo SCAI garantiscono User Experience ottimali minimizzando i tempi di risposta, con maggiore customer engagement” conclude Cipolletta.